Regionale D’Aloja: 4 medaglie dalla regata di Monate

Continua la stagione FIC della Canottieri Germignaga. Dopo la regata sul Lago D’Orta, domenica 12 marzo, è stata la volta di Monate con la prima regata regionale D’Aloja riservata alle categorie allievi, cadetti e master. Una Giornata primaverile. Un lago in condizioni perfette. Due elementi indispensabili che hanno permesso agli atleti di esprimersi al meglio. Bianconeri quattro volte sul podio. Un oro, un argento e due bronzi. Prova di forza da parte del quattro di coppia allievi B2 maschile: Andrea Boneschi, Lorenzo Carù, Ermanno Baggiolini e Maxime Chrochemore (Monate) conquistano palata dopo palata una bellissima vittoria. Grinta e cattiveria! Questa è la ricetta di Luca Piazza. Argento per lui nel singolo cadetti maschile. Prima gara e primo podio per Luca Darino e Davide Orizio. Bronzo per loro nella batteria del due di coppia B1 maschile. Laura Meneghini ritrova la strada del podio centrando un meritatissimo bronzo nel singolo 7.20 cadetti femminile. “Medaglia di legno” e quarta posizione per Alex Silvestri e Tommaso Mancuso nel due di coppia allievi B2 maschile. Nel singolo 7.20 allievi C maschile Fabio Orizio è quinto al traguardo alla sua seconda regata della stagione. L’accoppiata Laura Meneghini, Chiara Stanganelli chiude al quinto posto la sua prima apparizione stagionale. Un doppio in evoluzione, tutto da seguire. Buon esordio per Paola Meneghini nel singolo allievi B1 femminile. Sesta posizione ma con un futuro tutto da scrivere . Futuro tutto da scrivere anche per i ragazzini che hanno partecipato all’esibizione degli Allievi A. Mirko Silvestri e Alessandra Bragnuolo sono stati  protagonisti di un’ottima prova. “Abbiamo rotto il ghiaccio!” Queste le parole del presidente Mauro Cadei sulla prestazione dei piccoli bianconeri. Tra nuovi esordi e vecchie conoscenze la strada tracciata è quella giusta. Domenica 19 marzo a Gavirate si svolgerà la regata regionale Montù riservata alle categorie ragazzi, junior e senior.

foto: C. Cecchin – www.fotoline.org

1 argento e 1 bronzo dall’Orta Lake Challenge

Si chiude con un argento e un bronzo la 12° edizione dell’Italian Sculling Challenge-Memorial Don Angelo Villa. Nelle categorie giovanili Andrea Boneschi e Luca Piazza si mettono in luce colorando di bianconero le acque del Lago d’Orta. L’Orta Lake Challenge regala grandi soddisfazioni alla Canottieri Germignaga. Due le giornate di gara. Due le medaglie conquistate. Ottimi i piazzamenti. Sabato 4 marzo è stata la volta della Orta Lake Eights Challenge dedicata agli otto; in acqua il bianconero Massimo Turchetti nel misto con la Canottieri Angera. Domenica 5 marzo, si è svolta la regata riservata ad Allievi e Cadetti, il futuro del canottaggio nazionale. Sulla distanza di 1000 metri i giovani atleti si sono dati battaglia per conquistare il gradino più alto del podio. Nel categoria Allievi B2 maschile, Andrea Boneschi taglia il traguardo in seconda posizione aggiudicandosi una bella medaglia d’argento. A seguire Ermanno Baggiolini (4°), Lorenzo Carù (6°), Tommaso Mancuso (7°), Mirko Natuzzi (8°), Alex Silvestri (9°). Buon esordio per Fabio Orizio. Alla prima nel mondo del canottaggio si classifica 7° nella categoria allievi C maschile. Luca Piazza è terzo nella finale del singolo cadetti maschile dopo un bellissimo punta a punta che lo ha visto uscire vincente. Laura Meneghini chiude al 6° posto nella batteria del singolo cadetti femminile. L’allenatore Elia Luini e il presidente Mauro Cadei possono essere soddisfatti della prova dei ragazzi. Una prova che ha convinto sia dal punto di vista dei risultati, sia dal punto di vista della prestazione. La prossima trasferta è prevista per domenica 12 marzo alla regata regionale D’Aloja riservata alle categorie allievi, cadetti e master.  Il mondo del canottaggio FICSF ha premiato i suoi campioni. Domenica 26 febbraio Cristian Papa ha ricevuto l’Onda d’Argento al Merito Sportivo per i sui 16 titoli italiani vinti. Uno splendido traguardo.

Bianconeri protagonisti a Torino

Parte alla grande la stagione FIC 2017 della Canottieri Germignaga. La XXXIV edizione della “D’Inverno sul Po” si chiude con una medaglia d’oro nella categoria allievi B2 maschile. Il 2016 ha regalato grandi emozioni e risultati alla società bianconera. Una base da cui ripartire. Un buono spunto per migliorarsi. Sabato 11 e domenica 12 febbraio prima tappa di un lungo percorso. Un nuovo inizio. Una nuova avventura. La trasferta a Torino. Una classica d’inverno dove non si può mancare. Nella giornata di sabato ad illuminare la scena sono stati Andrea Boneschi, Ermanno Baggiolini. Un’accoppiata che fa ben sperare per il futuro. Primo posto nella specialità due di coppia allievi B2 maschile. Vittoria meritata per loro.  Nella stessa categoria Lorenzo Carù e Alex Silvestri tagliano il traguardo al settimo posto. Laura Meneghini nel singolo cadetti femminile è settima in questa nuova specialità. Tra i più piccoli. Nel singolo 7,20 allievi B2 maschile, Mirko Natuzzi e Tommaso Mancuso sono rispettivamente 9° e 12° all’arrivo. 12° piazza per Fabio Porcelli, Massimo Turchetti nel due di coppia senior maschile. Nella stessa finale Marco Salvini e Andrea Muraca concludono la loro prestazione con un 14° posto generale nonostante la carta d’identità li veda U23. Nella giornata di domenica è Laura Meneghini l’unica bianconera a scendere in acqua. 9° posizione per lei nel quattro di coppia cadetti femminile con i colori della canottieri Caldè. Si chiude un fine settimana intenso per la società capitanata da Mauro Cadei. Una sfida vinta alla grande anche grazie al duro lavoro del trio Elia Luini, Flavio Lucca e Felice Bogni.

foto: C. Cecchin – www.fotoline.org

 

Un olimpionico in casa bianconera

Elia Luini è il nuovo allenatore del settore giovanile della Canottieri Germignaga. L’argento olimpico a Sidney 2000 e quattro volte campione del mondo ha iniziato la sua nuova avventura sportiva  con la società bianconera. La presenza al pranzo sociale 2016 non era affatto una casualità. Qualcosa bolliva in pentola. Quello che sembrava solo un sogno ora è realtà. Elia Luini guiderà il vivaio societario che comprende una quindicina di ragazzi tra allievi e cadetti. Con lui collaboreranno gli allenatori Felice Bogni e Flavio Lucca. L’esordio ufficiale del nuovo tecnico sarà sabato 11 febbraio a Torino alla manifestazione “D’Inverno sul Po”.

29a edizione della Coppa d’Inverno

Greta, Debora, Vanessa, Sonia

Greta, Debora, Vanessa, Sonia

Cala il sipario sulla stagione FICSF 2106. Il calendario giunge al termine e la Canottieri Germignaga può archiviare felicemente anche l’ultimo appuntamento dell’anno.
Domenica 11 dicembre, Lenno e il lago di Como hanno ospitato la 29° edizione della Coppa d’Inverno. Non solo gare ma anche uno scambio di auguri per il Natale che oramai è alle porte. Sole e l’accoppiata vin brulè – panettone hanno riscaldato un poco l’ambiente dando quel tocco magico simile a un clima di festa. Sono due le vittorie di giornata. Siglate da Greta Banfi e Sonia Porcelli (due di coppia senior femminile) e da Christian Ferla, Enrico Bouhei, Luca Piazza e Martino Nocera (quattro di coppia cadetti maschile). Argento per Sonia Porcelli, Greta Banfi, Debora Gandola e Vanessa Schincariol. Terzo posto per Marco Salvini e Dario Carnevale (due di coppia junior maschile). Fabio De Maddalena e Marco Salvini sono quarti al traguardo nel due di coppia senior maschile. Al timone Laura Meneghini ha guidato le imbarcazioni bianconere. La stagione FICSF 2016 volge al termine. Una stagione molto lunga che alla società bianconera ha regalato tre titoli italiani, il prestigioso Trofeo G. Sinigaglia e la vittoria al Palio di Pallanza. Un 2016 ricco di successi e di grandi traguardi raggiunti da migliorare nell’anno che verrà.

Canottieri Germignaga: a tavola con Elia Luini

canottieri-germignaga1Domenica 27 novembre la Canottieri Germignaga si è ritrovata per una giornata di festa in una splendida location situata sulle rive del Lago Maggiore, cornice fantastica che ha arricchito il menù di giornata. Un menù ancora più gustoso se pensiamo ai tanti partecipanti presenti tra atleti, genitori, staff e grandi personalità del canottaggio lombardo e non solo. Un’altra stagione sta per concludersi e un pranzo è il miglior modo per ricordare i grandi successi dell’anno a partire dai tre titoli FICSF conquistati a settembre, il trofeo G.Sinigaglia, la vittoria al Palio di Pallanza e il 18° piazzamento generale al Festival dei Giovani 2016. Giusto per citarne alcuni. La ciliegina sulla torta è stata rappresentata da Elia Luini, un grande del canottaggio che dal 1998 ha portato i colori italiani nel mondo. Molto pertinente è stato il suo intervento. canottieri-germignagaCrederci sempre fino in fondo in ciò che si fa. Il riassunto delle sua parole. Incisive come quelle del sindaco di Germignaga Marco Fazio che ha sottolineato l’importanza della società sia a livello sportivo che educativo. Dopo i festeggiamenti non resta che rimettersi al lavoro in vista della stagione 2017. Una stagione ricca di appuntamenti e di sfide tutte da vivere.

Anche l’Indoor Rowing premia Germignaga

canottieri-germignaga-90Si conclude nel migliore dei modi la stagione FIC della Canottieri Germignaga. Ai Campionati Regionali Indoor Rowing Christian Ferla illumina ancora una volta la scena vincendo la propria batteria e conquistando un bronzo con il terzo tempo nella categoria cadetti maschile.
Il grande canottaggio lombardo si è riunito ancora una volta domenica 20 novembre a Casalmaggiore dove la Canottieri Eridanea , tempio del canottaggio italiano, ha ospitato questa manifestazione sportiva. I numeri. 386 atleti. 23 società. La partecipazione non è mancata per quest’ultimo appuntamento con il canottaggio lombardo 2016. I bianconeri hanno schierato ai blocchi di partenza 9 atleti. Presenza massiccia nella categoria allievi B1 con ben sei ragazzi. Andrea Boneschi (9°), Lorenzo Carù (16°), Ermanno Baggiolini (18°), Tommaso Mancuso (30°), Alex Silvestri (31°) , Mirko Natuzzi (33°). Ottima prova per Luca Piazza nella categoria allievi C maschile. Un secondo posto di batteria che vale il 13° tempo di giornata. Laura Meneghini è 15° nella categoria allievi C femminile. La Canottieri Germignaga ai Campionati Regionali ha preso il volo. Lo ha fatto insieme a Christian Ferla; ragazzo cresciuto nel settore giovanile bianconero e pronto oramai per il canottaggio dei grandi. Un augurio per un futuro ricco di gioie e di soddisfazioni. Il presidente Mauro Cadei può gioire per questo traguardo ottenuto. Un risultato che vale oro, per una società piccola come la Canottieri Germignaga.

foto: C. Cecchin – www.fotoline.org

Torino: quando il “bianconero” è di casa

canottieri-germignaga1La 25° edizione della Kinder Skiff si conclude. Con sé si porta ben cinque lustri di storia insieme al fiume Po che ogni anno accoglie i giovani atleti che si cimentano nello sport del canottaggio. Sabato 12 novembre, Torino, ha ospitato questa regata a cronometro sulla distanza di 1000 metri (Allievi B1-B2) e 4000 metri (Allievi C- Cadetti). Sette gli atleti bianconeri schierati in acqua. Christian Ferla (Cadetti maschile); Andrea Intraina (Cadetti femminile); Luca Piazza (Allievi C maschile); Laura Meneghini, (Allievi C femminile); Ermanno Baggiolini, Tommaso Mancuso e Alex Silvestri (Allievi B1 maschile) tornano a casa con un poco di esperienza in più per affrontare gli appuntamenti di fine stagione e quelli futuri.canottieri-germignaga-5 Inoltre è ripartito a pieno regime il progetto remare a scuola. Un progetto che impegnerà la società capitanata da Mauro Cadei fino a giugno 2017. L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani al canottaggio, uno sport salutare a contatto con la natura e con il territorio. Uno sport impegnativo come sono tutti gli sport. Scuole elementari e medie saranno setacciate dagli scout bianconeri per scovare i talenti del futuro.
Dopo la Kinder Skiff non c’è tempo da perdere perché il prossimo appuntamento è alle porte. Domenica 20 novembre, a Cremona andranno in scena i campionati regionali indoor.

Foto: C. Cecchin – www.fotoline.org

Sanremo e il Trofeo Aristide Vacchino

canottieri-germignagaLa stagione della Canottieri Germignaga si arricchisce di una nuova puntata. Sabato 15 e domenica 16 ottobre Sanremo e il Porto Vecchio hanno ospitato la XXXV edizione del Trofeo Aristide Vacchino, una regata sprint di 500 m riservata alle categorie allievi e cadetti. Due giornate di sole e di caldo quasi estivo nella Città dei Fiori nota per il carnevale con i sui carri festanti carichi di fiori e per il Teatro Ariston che ogni anno ospita il Festival della canzone italiana. Sabato, le semifinali eliminatorie. Domenica, al sorgere del sole, le piccole finali D, C, B e poi le finali A. Cinque gli atleti bianconeri schierati in acqua. Cinque guerrieri che nelle due giornate non hanno per nulla demeritato. Ecco il resoconto finale. Prima posizione per Christian Ferla nella finale B del singolo 7.20 cadetti maschile. Andrea Boneschi vince la finale B del singolo 7.20 allievi B1 maschile. Luca Piazza è terzo nella finale B del singolo 7.20 allievi C maschile. Quarta posizione per Lorenzo Carù nella finale B del singolo 7.20 allievi B1 maschile. Infine terza posizione per Laura Meneghini nella finale C del singolo 7.20 allievi C femminile. Si conclude con un 14° posto generale la trasferta ligure al Trofeo Aristide Vacchino. Il presidente Mauro Cadei può essere soddisfatto per i buoni risultati ottenuti. Il prossimo appuntamento remiero con il settore giovanile sarà a Torino con la Silver e Kinder Skiff che si svolgerà sabato 12 e domenica 13 novembre.

5 medaglie dal Meeting Nazionale

canottieri-germignaga3Dopo la pausa estiva la stagione FIC riprende alla grande e lo fa ripartendo da Candia e dal Meeting Nazionale Allievi Cadetti Master, una classica d’autunno che ogni anno si rinnova. Nelle due giornate di venerdì 23 e sabato 24 settembre la Canottieri Germignaga sale cinque volte sul podio acciuffando tre ori, un argento e un bronzo. Christian Ferla e Enrico Bouehi (Varese) vincono in grande stile il doppio cadetti maschile segnando il miglior tempo tra tutte le batterie riservate a questa categoria. Oro anche per Laura Meneghini e Sofia Ginevra Lodi (Varese) nel due di coppia allievi C femminile. Una grande regata la loro. Un punta a punta emozionante coronato con il metallo più prezioso. Andrea Boneschi vince e convince nella batteria del singolo allievi B1 maschile. Ermanno Baggiolini e Lorenzo Carù sfiorano per una soffio il gradino più alto del podio arrivando secondi dopo un finale tirato deciso al fotofinish. canottieri-germignaga2Argento per loro nel due di coppia allievi B1 maschile. Bronzo per Alex Silvestri e Tommaso Mancuso nell’altra batteria riservata al due di coppia allievi B1 maschile. Quarto posto invece per Artiom Maganza e Simone Aliverti nel doppio allievi B2 maschile. Ottimi risultati che fanno ben sperare in vista della prossima stagione. Il presidente Mauro Cadei può essere soddisfatto per questo inizio. Da qui in poi si può solo migliorare. Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 15 e domenica 16 ottobre. San Remo ospiterà un’altra classica del calendario remiero. Il Trofeo Aristide Vacchino.

foto: C. Cecchin – www.fotoline.org